Orari

Orario di visita
Tutti i giorni siamo aperti dalle 07:00 alle 20:00
Uffici amministrativi
Dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 16:30
Sante Messe
Il mercoledì alle ore 10:00 ed il sabato alle ore 15:15

Reparto CAT / STT

Reparto Cure Acute Transitorie (CAT) e Soggiorni Temporanei Terapeutici (STT)

Il 13 giugno 2008 l'Assemblea federale ha approvato la "Legge federale concernente il nuovo ordinamento del finanziamento delle cure", che ha comportato anche la modifica della "Legge federale sull'assicurazione malattie" (LAMal), del 18 marzo 1994, introducendo l'art. 25a. Questo articolo definisce un nuovo concetto di cure, limitate nel tempo e consecutive ad un soggiorno ospedaliero, denominate di "cure acute e transitorie (CAT)". Il Consiglio federale ha stabilito l'entrata in vigore del nuovo ordinamento a partire dal 1° gennaio 2011.

Il medico ospedaliero può prescrivere, alla dimissione di un paziente degente, le cosiddette prestazioni CAT. Queste terapie sono un insieme di cure infermieristiche (consigli e istruzioni, esami e cure, cure di base) erogate in base ad una valutazione del bisogno terapeutico e il cui obiettivo è ristabilire "[...] le competenze di cura personali in modo che il paziente possa riappropriarsi delle capacità disponibili e delle possibilità presenti nel suo spazio usuale prima della degenza in ospedale".

Le prestazioni fornite sottoforma di cure acute e transitorie possono avere una durata massima di 14 giorni.

Tutti i pazienti dimessi da un ospedale o da una clinica del Cantone che soddisfano le condizioni enunciate nel "Modulo d'annuncio per cure acute e transitorie (CAT)" potranno usufruire di queste cure se in età AVS (64 anni per le donne e 65 anni per gli uomini).

 

 

Come prescrivere prestazioni di cure acute e transitorie CAT

Il medico ospedaliero verifica che tutte le seguenti condizioni siano rispettate:

 

  • I problemi di salute di carattere acuto sono noti e stabilizzati. Non si rendono più necessarie prestazioni diagnostiche e terapeutiche in un ospedale acuto (compreso il reparto geriatrico di un ospedale). Non sussiste un bisogno di riabilitazione presso una clinica di riabilitazione;

  • il paziente necessita di cure da parte di personale infermieristico qualificato, a seguito di un ricovero in un ospedale acuto; 
  • le cure acute e transitorie sono una fase del processo di cura. Esse sono prescritte sulla base di un bisogno e con finalità definite e non sono previste quali periodo in attesa di un'ammissione in una clinica riabilitativa o in una casa di cura. Da rilevare che per i residenti in Istituto per anziani prima dell'ospedalizzazione, è previsto solo il rientro nell'Istituto di provenienza (per questi casi non è quindi indicata la prescrizione di cure acute e transitorie);

  • dato che le CAT hanno come obiettivo il ristabilimento delle competenze, l'obiettivo è un rientro a casa che eviti una riospedalizzazione;

  • viene allestito un piano di cura con le misure atte al raggiungimento degli obiettivi.

 

Se presenti i requisiti citati, il medico verifica la disponibilità di posti letto presso uno dei quattro Istituti per anziani autorizzati, tramite il formulario "Richiesta d'ammissione cure acute e transitorie (CAT) in istituti per anziani";

 

  • una volta ottenuto il nulla osta invia il formulario "Modulo d'annuncio per le cure acute e transitorie (CAT)" alla cassa malati del paziente e in copia all'istituto ricevente;

  • informa il paziente che dovrà sostenere un costo di Fr. 50.- per ogni giorno di degenza, quale compartecipazione ai costi d'albergheria presso la struttura autorizzata a erogare cure acute e transitorie.

 

Si rende attenti che il paziente potrà usufruire di queste prestazioni solo per il tempo prescritto sul "Modulo d'annuncio per cure acute e transitorie (CAT)", ma al massimo per 14 giorni.

 

 

Come prescrivere prestazioni di un soggiorno temporaneo terapeutico STT

Il medico di famiglia prescrive un soggiorno in questo reparto per i pazienti che ne hanno bisogno per un periodo massimo di 28 giorni.

Al contrario del paziente CAT, il paziente che soggiorna nel reparto STT proviene invece dal domicilio.

Qualora un paziente CAT, per motivi medici, non fosse ancora in grado di far ritorno al proprio domicilio al termine dei giorni prescritti dal medico per la degenza CAT (fino a un massimo di 14 giorni), il paziente CAT può essere ammesso al soggiorno temporaneo terapeutico fino però ad un massimo di 28 giorni compresi i giorni di soggiorno come CAT.

Il paziente STT dovrà sostenere un costo di fr. 50.-- per ogni giorno di degenza, quale compartecipazione ai costi d'albergheria presso la struttura autorizzata a erogare cure acute e transitorie. Sarà invece fatturato separatamente dall'istituto alla Cassa Malati il costo per le cure infermieristiche e il forfait medicamenti/terapie in base alle tariffe federali attualmente in vigore secondo il grado di dipendenza del paziente.

 

La richiesta del medico inviante viene trasmessa a noi mediante il seguente formulario "Richiesta di ammissione reparto Soggiorno Temporaneo Terapeutico".