Orari

Orario di visita
Tutti i giorni siamo aperti dalle 07:00 alle 20:00
Uffici amministrativi
Dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 16:30
Sante Messe
Il mercoledì alle ore 10:00 ed il sabato alle ore 15:15

Unità abitativa protetta

Dal febbraio 2005 la Casa Anziani Malcantonese, dopo importanti lavori di modifica strutturale, dispone di un reparto protetto per persone affette da problemi cognitivi e/o con problemi comportamentali, dotato di 15 posti letto (compresi nella dotazione totale della casa), di spazi comuni, nonché di un giardino riservato e privo di barriere architettoniche.

 

La creazione di questo reparto è stata fortemente voluta alfine di poter garantire cure mirate e personalizzate ai residenti già presenti in casa con problematiche cognitive/comportamentali, cercando di andare incontro alle loro esigenze e a quelle delle loro famiglie.

 

Gli obiettivi di cura si possono sintetizzare in un’unica frase:

 

“Massima libertà in massima sicurezza”

 

 

L'équipe prosegue l'obbiettivo di garantire uno spazio/ambiente nel quale le persone con problemi cognitivi/comportamentali possono riacquistare la libertà di movimento e la libertà/capacità decisionali (quindi autostima e dignità) senza incorrere in pericoli, siano essi ostacoli architettonici, culturali o sociali.

 

La concezione delle cure

Nel rispetto e in armonia con la filosofia delle cure della Casa, i concetti cardine che guidano l'agire di tutto il gruppo curante del reparto protetto sono : 

- la condivisione delle strategie di cura pianificate ed accettate fra l'équipe curante, il residente (laddove è possibile) e le persone a lui vicine;

- l'ambiente familiare di vita nel quale l'anziano percepisca un sentimento d'appartenenza e di utilità, nonostante i limiti del deterioramento psico-fisico, e dove la quotidianità è strutturata in base ai desideri ed ai bisogni dei suoi residenti.

 

Per promuovere questi punti fondamentali e per favorire l'istaurarsi di una relazione di fiducia e d'aiuto si privilegiano tecniche di relazione e comunicazione fondate sul metodo Validation e Gentle Care, la vicinanza fisica ed il contatto, l'attività d'economia domestica e la presenza di animali da compagnia. 

 

Il reparto protetto è stato concepito per essere "aperto" all'interno su diversi spazi comuni (compreso il giardino), adatto e sicuro per la convivenza di persone con queste problematiche.