Autodichiarazione di soggiorno all’estero o fuori dai confini cantonali per i residenti in Ticino

Autodichiarazione di soggiorno all'estero o fuori dai confini cantonali per i residenti in Ticino
Ogni dichiarazione corrisponde al soggiorno in un unico paese, nel caso in cui si è soggiornato in più paesi è necessario fare più dichiarazioni.

Segnaliamo che, le persone che entrano in Svizzera e che in un momento qualsiasi nei 14 giorni precedenti l’entrata hanno soggiornato nei paesi definiti a rischio dall’Autorità federale e presenti sulla lista che aggiorna regolarmente l’Ufficio Federale della Sanità Pubblica, hanno l’obbligo di recarsi direttamente presso il proprio domicilio, immediatamente dopo l’entrata in Svizzera, per il periodo definito e di informare entro 2 giorni l’Ufficio del Medico Cantonale annunciandosi alla hotline 0800 144 144.

I frontalieri che rientrano da un soggiorno in un paese a rischio definito dall’Autorità federale devono contattare il proprio responsabile di settore ed effettuare una quarantena di 10 giorni al proprio domicilio.